Nel tempio degli uomini talpa [HD] (1956)


Modalità
Host
Lingua
Risoluzione
Qualità
Streaming
ITA ITA
HD
Streaming
ITA ITA
HD
Streaming
ITA ITA
HD
Streaming
ITA ITA
HD
Streaming
ITA ITA
HD
Streaming
ITA ITA
HD
Streaming
ITA ITA
HD
5.0
Valutazione IMDb: 5.0 - 3,028 voti
Anno:
Genere: Avventura Fantascienza Fantasy Horror
Durata: 77 min
Lingua Originale: ITA
Attori: John Agar, Cynthia Patrick, Hugh Beaumont, Alan Napier

Il film intitolato Nel tempio degli uomini talpa streaming, di genere Avventura Fantascienza Fantasy Horror è disponibile su filmsenzalimiti in modalità Streaming e Download su tutti i tuoi dispositivi, la durata del film è di 77 min con l'audio ITA...
Individuata una caverna sulle pendici di una montagna dell'Asia, una spedizione archeologica vi si inoltra e scopre che conduce in una grande cavità all'interno della quale vivono i discendenti dei Sumeri che la mancanza di luce ha resi albini e che mantengono in schiavitù una razza dall'aspetto spaventoso - gli "uomini talpa", appunto. Gli archeologi corrono seri pericoli, ma a salvarli dal peggio ci penserà, alla fine, un violento terremoto che seppellirà per sempre la città sotterranea. Il film è preceduto da un breve prologo nel quale il professore universitario Frank Baxter si sforza di dare credibilità scientifica alla storia.Il pericolo è nel sottosuolo! Sembra, questo, un allarme ricorrente nella fantascienza cinematografica degli anni '50. Echi da Jules Verne, forse, o forse riflesso della sconsiderata paura (accortamente reinterpretata dal cinema) che il nemico possa essere chi ci sta vicino o chi "abita sotto di noi". Certamente possibilità di far lavorare la fantasia a briglia sciolta. A ben vedere, gli ipotetici popoli sotterranei sono parenti stretti degli ipotetici popoli di mondi extraterrestri: nella gran parte dei casi, sia presso gli uni che presso gli altri, sopravvivono usanze di tempi dimenticati, esseri mostruosi, re o regine o sacerdoti crudeli. Il fatto di propendere, come in questo film, per il mondo sotterraneo, può essere dettato dai limiti del budget che impone il riciclaggio di scenografie e costumi di altre pellicole.+info